Roma, corteo contro la violenza sulle donne

Diecimila, secondo gli organizzatori, i manifestanti scesi in piazza. Tanti gli slogan contro i violentatori, come "L'unica sicurezza: lo stupratore sul parabrezza". Su alcuni volantini riferimenti alla pillola abortiva: "Libere di scegliere, capaci di reagire. RU486. Libertà è autodeterminazione"