Milano, bomba contro la caserma dell'esercito

Attentato alla caserma dell'esercito Santa Barbara, in piazzale Perrucchetti. Gravemente ferito l'uomo che ha lanciato l'ordigno: si tratta di un libico. Ferito lievemente un militare in servizio, lievi danni all'edificio
  • Un uomo, un cittadino libico di 35 anni regolare in Italia, ha fatto esplodere una bomba rudimentale, alle 7.45, davanti alla caserma Santa Barbara in piazza Perrucchetti a Milano
  • I feriti sono due: un militare colpito lievemente da una scheggia e lo stesso attentatore che ha invece riportato gravi lacerazioni a una mano, forse la stessa con la quale ha innescato l'esplosione
  • La deflagrazione ha avuto una portata estremamente limitata tanto che non ha provocato danni, se non lievissimi, sia alle strutture delle caserma sia ai militari presenti
  • La caserma Santa Barbara era tra gli obiettivi di due presunti terroristi marocchini arrestati a Milano nel dicembre 2008, che progettavano una serie di attentati proprio nel capoluogo lombardo
  • C'erano circa due chili di esplosivo artigianale nella cassetta degli attrezzi del 35enne di origine libica che alle 7.50 di questa mattina l'ha fatto esplodere all'ingresso della caserma Santa Barbara di piazzale Perrucchetti a Milano.
  • Fortunatamente solo una parte dell'esplosivo è esplosa altrimenti la potenza dell'esplosione sarebbe stata tale da far crollare l'ingresso della caserma
  • L'attentatore libico di via Perrucchetti a Milano avrebbe urlato, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri e dalla Digos che stanno indagando sull'attentato alla caserma dell'esercito, alcune frasi in arabo prima dell'esplosione
  • L'uomo avrebbe tentato di entrare nella caserma approfittando dell'ingresso di un'auto dell'esercito
  • Sarebbe giunto in treno ieri da Napoli l'attentatore libico che stamattina ha fatto esplodere un contenitore metallico davanti alla caserma dell'esercito di via Perrucchetti a Milano
  • Attentato a una caserma dell'esercito a Milano
  • Milano. Bomba contro la caserma Santa Barbara
  • Milano. Ordigno contro la caserma di piazzale Perrucchetti
  • Bomba contro caserma. L'attentatore in prognosi riservata
  • Uno dei militari di guardia è rimasto ferito in modo non grave presumibilmente da una scheggia che lo avrebbe colpito di rimbalzo
  • E' un uomo di cittadinanza libica nato nel 1974 l'attentatore che stamattina ha fatto esplodere un contenitore metallico, estratto da una valigetta, davanti alla caserma dell'esercito di via Perrucchetti a Milano
  • I Carabinieri hanno detto che l'uomo, di 35 anni e di nazionalità libica, ha subito gravi lesioni ad una mano e al petto nell'esplosione ed è stato trasportato all'ospedale Fatebenefratelli, ma le sue condizioni non sarebbero comunque gravi