Cagliari, 3 morti asfissiati nella raffineria dei Moratti

Tre operai sono morti mentre stavano pulendo una cisterna nella raffineria Saras a Sarroch, in provincia di Cagliari, a causa di esalazioni di azoto
  • 26-05-2009 - Il presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci davanti all'ingresso della Saras dove hanno perso la vita tre operai - Guarda il servizio di SKY TG24
  • 26-05-2009 – Un’auto della Polizia esce dalla raffineria Saras dove hanno perso la vita tre operai - Saras, un film denunciava i rischi della raffineria
  • 26-05-2009 - Automezzi dei vigili del fuoco escono dalla raffineria dove hanno perso la vita tre operai. Si tratta di Daniele Melis di 26 anni, Luigi Solinas di 27 e Bruno Muntoni di 52
  • 26-05-2009 - Un operaio della Comesa, l'azienda in cui lavoravano itre operai morti. Lo stabilimento è composto da 19 impianti. Sono oltre mille le persone impiegate nella raffineria.
  • 26-05-2009 - I rilevatori di gas in dotazione agli operai della Comesa
  • 26-05-2009 - Mezzi di soccorso all'ingresso della raffineria di proprietà della famiglia Moratti
  • 26-05-2009 - Alcuni operai all'esterno dei cancelli della raffineria Saras, attendono notizie sull'incidente che ha provocato la morte di tre operai
  • 26-05-2009 - Alcuni operai all'esterno dei cancelli della raffineria Saras, attende notizie sull'incidente che ha provocato la morte di tre operai
  • 26-05-2009 - L'incidente alla Saras di Sarroch in provincia di Cagliari
  • 26-05-2009 - L'incidente alla Saras di Sarroch in provincia di Cagliari