Rapporto Ecomafia di Legambiente: la mappa delle regioni con più reati

16,7 miliardi di euro di fatturato, 34.120 reati, 28.132 persone denunciate, 8.286 sequestri effettuati. Sono i numeri dell'ultimo rapporto sugli illeciti ambientali in Italia. Cresce il numero di clan coinvolti (302), soprattutto nelle regioni con più presenza mafiosa (Campania, Sicilia, Calabria e Puglia). Liguria prima regione del Nord, mentre al centro è il Lazio (+13,2% rispetto a 2011). “Quella delle Ecomafie è l’unica economia che continua a proliferare anche in un contesto di crisi generale". Fonte: Legambiente, 17 Giugno 2013.
Guarda il servizio di SkyTG24.