I centri di accoglienza dei migranti in Italia. LA MAPPA

Le strutture che ospitano gli stranieri si dividono, secondo la classificazione del ministero dell'Interno (aggiornata al 2015), in quattro tipologie. In due casi, quelli dei Cda e dei Cpsa, vengono forniti i primi aiuti, mentre nei Cara vengono ospitati i migranti che hanno richiesto protezione internazionale. Nei Cie, invece, sono sorvegliati quelli che aspettano di essere espulsi dall'Italia. A questi, secondo quanto stabilito con la roadmap italiana studiata nel 2015, si sono aggiunti gli hotspot:  strutture che permettono un'identificazione più rapida degli arrivi grazie anche alla collaborazione di personale europeo. La mappa delle diverse realtà nel nostro Paese