Aggredito da un branco di pastori tedeschi, uomo ferito nel Reggiano

(foto d'archivio Getty Images)
2' di lettura

L’episodio è accaduto l'1 dicembre a Fosfondo di Correggio. I cani erano fuggiti dal recinto di un vicino di casa. La vittima è stata portata al pronto soccorso e ha una prognosi di 20 giorni

Un uomo è stato aggredito da un branco di sei pastori tedeschi mentre buttava l’immondizia. È accaduto a un 36enne di Fosfondo di Correggio, in provincia di Reggio Emilia. A raccontare l’episodio è il quotidiano la Gazzetta di Reggio.

Assalito dai cani mentre buttava la spazzatura

La vicenda è accaduta venerdì scorso, 1 dicembre, quando l’uomo, uscito dal suo appartamento per buttare la spazzatura, è stato assalito dai cani che erano fuggiti dal recinto di una casa poco distante. Al quotidiano reggiano, il 36enne ha detto di essere stato trascinato a terra e di essersi riuscito a coprire il volto e la gola con una mano, ma di essere stato morso alle gambe e alle braccia. "Mordevano la mia gamba sinistra e il mio braccio sinistro, si alternavano. Ho gridato, 'aiuto', 'aiuto', con tutta la voce in corpo fino a quando qualcuno è arrivato", ha raccontato. L’aggressione è terminata solo quando è arrivata un’altra persona che, con un manico di scopa, ha messo in fuga gli animali. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L’uomo è stato portato al pronto soccorso, dove gli è stata data una prognosi di 20 giorni. Dell’accaduto sarebbe stato informato il servizio veterinario dell'Ausl. Il 36enne è intenzionato a formalizzare una denuncia.

Leggi tutto
Prossimo articolo