Medaglia della città all'autrice della lettera d'amore per Napoli

"Vedi Napoli e poi muori", recita un celebre detto
3' di lettura

Il sindaco De Magistris ha onorato pubblicamente Valeria Genova, la 32enne autrice del messaggio postato su Facebook e ben presto divenuto virale con oltre 30mila like e seimila commenti

Anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha voluto ringraziare Valeria Genova, la 32enne trevigiana autrice di una lettera dedicata alla città partenopea divenuta virale sui Social Network, è stata infatti onorata con la medaglia della città da parte del primo cittadino partenopeo.

La lettera di Valeria

Il pensiero che Valeria, dopo due anni vissuti a Napoli, ha affidato a Facebook lo scorso 3 agosto ha ricevuto oltre 30mila Like e seimila commenti, venendo condiviso più di 16mila volte in meno di una settimana. Nella sua "lettera" la ragazza, originaria di Treviso, racconta la tristezza e la paura legate alla notizia del trasferimento, nel 2015, nel capoluogo campano al seguito del marito, pilota dell'aeronautica assegnato all'accademia di Pozzuoli. Sentimenti che però si sono presto trasformati in amore nei confronti di Napoli (e dei napoletani), che ora – costretta a un nuovo trasferimento a Roma – non vorrebbe più lasciare.  

Come in "Benvenuti al Sud"

Una storia che, come scrive lei stessa, ricorda molto la trama del film "Benvenuti al Sud" con Claudio Bisio: da "sfigata per dover andare a vivere in una città in cui mi sentivo come in mezzo al Far West", in questi due anni Valeria ora può "affermare con assoluta certezza e convinzione che Napoli è casa mia". "In Napoli – prosegue il messaggio su Facebook con l'hashtag #napoliamoremio – mi sono tuffata e adesso non vorrei più uscirne, vorrei stare per sempre tra le sue braccia, cullata tra le tante cose che la rendono speciale". Clima, mare, cibo – "mille problemi", anche – ma per la ragazza "Napoli è molto di più: è cultura, è ricchezza e povertà, è un groviglio di storie e racconti, è poesia e musica, è allegria e caparbietà, è capacità di vivere a pieno la vita, è amore e consapevolezza”.

L'omaggio di De Magistris

Parole che hanno colpito anche alcuni vip, tra cui il portiere della squadra di calcio Pepe Reina, che ha condiviso il post di Valeria su Facebook scrivendo "meglio di così non puoi descrivere quello che sente la gente che accetta e si gode Napoli com'è". E anche il primo cittadino Luigi De Magistris, che la mattina di mercoledì 9 agosto ha incontrato Valeria nel suo ufficio a Palazzo San Giacomo per ringraziarla omaggiandola con la medaglia della città di Napoli. De Magistris le ha augurato "ogni successo nella sua nuova attività lavorativa a Roma", dicendole che a Napoli sarà sempre la benvenuta. Proprio alla capitale è dedicato un ultimo pensiero di Valeria, le cui parole sono riportate dal quotidiano "Il Mattino": "Per fortuna ci trasferiamo a Roma – spiega – per cui tornerò dai miei amici napoletani ogni volta che posso. E poi ho già detto a mio marito che quando andrà in pensione voglio venire a vivere qui".


Leggi anche:
  • Auto investe militari a Parigi: 6 feriti. Non si esclude terrorismo
  • 007 Usa: Kim ha mini testata nucleare. Trump: stop o fuoco e fiamme
  • Terremoto in Cina: 19 morti nel Sichuan, centinaia di turisti evacuati
  • Isolato nell'intestino il batterio anti sclerosi multipla
  • Torre del Greco, dopo l'arresto del sindaco si candida Nina Moric
  • Leggi tutto
    Prossimo articolo