Roma, donna partorisce in strada aiutata da un carabiniere

Carabiniere "diventa" ostetrico per aiutare una donna (Getty Images - Foto di repertorio)
1' di lettura

Il militare fuori servizio,  sulla via Laurentina, ha aiutato una 41enne a dare alla luce una bambina nella sua auto

Una nascita davvero particolare quella della figlia di una donna 41enne che la mattina del 4 giugno a Roma, sulla via Laurentina, è riuscita a dare alla luce la sua bambina in strada, grazie all'aiuto di un carabiniere di passaggio.

Incontro fortuito e provvidenziale

La donna era stata costretta a fermare la propria macchina, sulla quale viaggiava da sola, proprio perché si è resa conto di essere in procinto di partorire. Una manovra improvvisa che ha costretto a una brusca frenata il carabiniere, un 45enne appuntato scelto della stazione dei carabinieri di Roma-Villa Bonelli, che viaggiava sulla sua vettura, insieme a un amico, a poca distanza da quella della persona in difficoltà. Resosi conto della situazione, il militare, che era fuori servizio, ha deciso di aiutare la donna facendola distendere sul marciapiede e contattando il 118: così, seguendo le indicazioni telefoniche del medico, ha potuto assisterla nel parto.

In ospedale dopo la nascita

Successivamente la neonata, che pesa 3 chili e 100 grammi e alla quale è stato dato il nome Simona, è stata trasportata insieme alla madre all'ospedale Sant'Eugenio da un'ambulanza che è arrivata sul posto. Sia la bambina che la mamma sono in buone condizioni di salute.

Leggi tutto