Ritrovata nel Catanese la 13enne scomparsa a Siracusa: sta bene

Marika, 13enne scomparsa a Siracusa
1' di lettura

Si sarebbe trattato di allontanamento volontario. Della ragazzina si erano perso le tracce ieri alle 19, quando non aveva fatto ritorno a casa dopo l'allenamento alla Cittadella dello Sport

E' stata ritrovata a Paternò, nel Catanese, la 13enne scomparsa ieri a Siracusa. Era stata vista per l'ultima volta alle 19 alla Cittadella dello Sport, dove si allena con la squadra di nuoto sincronizato. Secondo testimoni, aveva salutato le amiche e si era allontanata prima della fine della lezione. Per questo motivo, la polizia seguiva la pista dell'allontamento volontario.

Sta bene

La ragazzina, a quanto si apprende, è stata trovata la mattina del 30 maggio a casa di alcuni parenti che abitano in provincia di Catania. Sarebbero stati loro ad avvertire le forze dell'ordine. "La ragazzina sta bene, si era allontanata in modo volontario  - conferma il capo della Procura, Francesco Paolo Giordano - La vicenda si è risolta in modo positivo".

Gli appelli su Facebook

La Foto della 13enne, diffusa dai genitori dopo che andati a prenderla in piscina per riportarla a casa non l'avevano più trovata, è stata condivisa da centinaia di persone. Solo nella pagina dell'avvocato O. G. è stata ripubblicata oltre 10 mila volte. 

Data ultima modifica 30 maggio 2017 ore 10:25

Leggi tutto