Neonato abbandonato in strada a Torino, fermata una donna

1' di lettura

ll piccolo è stato trovato a Settimo Torinese da un passante che ha chiamato i soccorsi. Trasferito d'urgenza all'ospedale Regina Margherita, il bambino è apparso subito in gravi condizioni. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di sorveglianza

Un neonato, nato da poche ore, è stato trovato abbandonato per strada, a Settimo Torinese, a pochi chilometri da Torino, e, soccorso, è morto poco dopo in ospedale. Una donna di 34 anni che abita in via Turati, in un palazzo vicino al punto in cui il piccolo era stato lasciato, è stata portata in procura a Ivrea per essere ascoltata.

Nato da appena tre ore

A trovare il piccolo, avvolto in un asciugamano,  un uomo che stava tornando dal lavoro e che ha chiamato immediatamente il 112.  Quando sono arrivati i soccorsi, il bimbo, maschio, di carnagione chiara,  era in arresto cardiaco. Dopo averlo rianimato, è stato portato d'urgenza all'ospedale infantile Regina Margherita dove è stato intubato. Le sue condizioni, però, sono apparse subito disperate e il decesso è sopraggiunto dopo circa un'ora. L'autopsia accerterà la causa esatta della morte. Dai primi rilievi, risulta che la nascita risalisse al massimo a tre ore prima del ritrovamento.    

Al vaglio le immagini di videosorveglianza

Sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso i quali stanno visionando le telecamere di videosorveglianze della zona di Settimo Torinese dove è stato trovato il neonato. Attraverso l'esame delle immagini, potrebbe essere individuata la persona che, dopo averlo avvolto in un asciugamano, lo ha lasciato sul ciglio del marciapiede. Potrebbe essere la madre oppure qualcuno che l'ha aiutata.

Leggi tutto