Autostrada del Brennero, misure antitraffico in vista delle vacanze

Barriera Brennero - Vipiteno fonte: Autostrada del Brennero
3' di lettura

Con il fine settimana legato alla Festa della Repubblica  e alla celebrazione della Pentecoste la società italiana e la corrispettiva austriaca Asfinag prevedono l'inizio dell'affollamento intorno al confine

La società Autostrada del Brennero e la collega austriaca Asfinag calcolano l'inizio degli esodi estivi già dal fine settimana compreso tra la festa della Repubblica del 2 giugno e la celebrazione della Pentecoste del 4 giugno. Lo snodo intorno al passo del Brennero è tradizionalmente molto intasato nei periodi di vacanza a causa dei viaggiatori italiani che vanno verso il nord o l'est Europa e dei turisti stranieri in arrivo nel nostro Paese. Negli anni passati ad esempio, come rende noto la stessa Autobrennero, si sono formate code anche superiori ai 10 chilometri in entrata verso l'Italia. Davanti a questo rischio, i responsabili della A22 e di Asfinag hanno deciso di mettere in campo una serie di misure per fronteggiare l'emergenza, che saranno applicate tutti i fine settimana di luglio e agosto fino al primo weekend di settembre.

Il piano antitraffico

L'autostrada del Brennero è uno dei principali assi d'ingresso per il nostro Paese: per questo è stato stabilito di aumentare il personale ai caselli nelle ore di punta e quello degli addetti alla regolamentazione manuale del traffico alla barriera austriaca di Schönberg. Ma verranno fornite anche informazioni sul traffico in tempo reale e servizi aggiuntivi come videopedaggio e corsie automatizzate. Inoltre a sud del Brennero, fino all'allacciamento con la A1, durante il periodo estivo tutti i cantieri sono chiusi e le corsie sono interamente transitabili. "Nella pianificazione dei nostri cantieri - afferma l'amministratore delegato dell'Asfinag, Stefan Siegele - abbiamo tenuto conto del weekend di Pentecoste, quindi non ci sarà alcun restringimento di carreggiata. Inoltre siamo costantemente in contatto con la società Autobrennero per scambiarci informazioni su eventuali imbottigliamenti e fornirle in tempo reale agli automobilisti". Da parte dell'amministratore delegato della A22,  Walter Pardatscher, invece arriva un invito alle cosiddette "partenze intelligenti". Gli automobilisti dovrebbero evitare di partire tutti nelle fasce orarie di punta, "anche per garantire maggiore sicurezza sulle strade e un inizio di vacanza più rilassato".

I consigli per viaggiare sicuri

La società Autostrada del Brennero ricorda alcuni principi di buon senso che dovrebbero accompagnare i viaggiatori su quattro ruote. Si consiglia di evitare gli orari di punta per le partenze, ma anche di consultare le previsioni del traffico e acquistare in anticipo la vignetta per il tratto austriaco dell’Autostrada del Brennero. Tra gli altri suggerimenti, quello di fare regolarmente delle pause nelle tante aree di sosta e di servizio presenti, quello di controllate la pressione delle gomme, il livello dell’olio e dei liquidi per raffreddamento e freni. Infine, durante il viaggio sarebbe meglio sintonizzarsi con la radio sui canali che trasmettono il bollettino del traffico e fare attenzione alla segnaletica stradale ed elettronica allestita da Afinag e A22. Oltre ovviamente a rispettare i limiti velocità, mantenere la distanza di sicurezza e ridurre l'andatura in caso di traffico intenso.

Leggi tutto