Fermati due siriani a Pozzallo: sono accusati di terrorismo

1' di lettura

Nei cellulari dei due migranti sono state trovate immagini di kamiakze

Due siriani, uno dei quali minorenne, sono stati fermati dalla Digos di Ragusa nel porto di Pozzallo - dove erano arrivati su un traghetto proveniente da Malta - con l'accusa di terrorismo. Nei cellulari dei due sono state trovate immagini di kamikaze con cinture esplosive con il proclama "Da oggi nessuna pietà" riportato in arabo.

Il fermo è avvenuto nell'ambito del potenziamento dei controlli disposti anche nei porti per il G7 di Taormina (LO SPECIALE)
 

Leggi tutto