Disabile al 100% per l'Inps, giocava col cane in giardino: denunciato

Foto d'archivio (Fotogramma)
1' di lettura

L'uomo avrebbe percepito indebitamente l'indennità di accompagnamento, causando un danno che, in 5 anni, è stato stimato in 37 mila euro

La Commissione Invalidi Civili lo aveva ritenuto invalido al 100%, affetto da un gravissimo deficit funzionale a carico di entrambe le gambe. Le telecamere della guardia di finanza, però, lo hanno immortalato mentre giocava col cane in giardino e chiudeva senza difficoltà il cancello della propria villa. Per questo motivo un falso invalido della provincia di Verbania è stato denunciato dalla guardia di finanza per truffa aggravata ai danni dello Stato.

Una truffa da oltre 30mila euro

L'uomo, dato lo stato di invalidità, godeva di un assegno di accompagnamento che avrebbe percepito indebitamente, causando un danno alle casse dell'Inps che, in 5 anni, è stato stimato in 37 mila euro.  Casi di questo tipo non sono nuovi agli uomini delle Fiamme Gialle: già nel 2014, a Forlì (FC), una donna è stata denunciata per truffa dopo essere stata trovata  a passeggiare col cane nonostante fosse disabile al 100% su una sedia a rotelle. In quel caso, il danno per l'erario ammontava a 60mila euro.

Leggi tutto