Gioielliere ucciso nel Napoletano, fermato un uomo in hotel a Ischia

1' di lettura

Il sospetto, rintracciato dai Carabinieri, è stato fatto rientrare sulla terra ferma col primo traghetto del mattino. Potrebbe essere implicato nell'omicidio di Salvatore Gala, trovato senza vita nel suo negozio

C’è un fermo per l’omicidio del gioielliere, trovato senza vita dalla moglie nel suo negozio martedì 9 maggio. I carabinieri della Compagnia di Ischia, su indicazione della Compagnia dei carabinieri di Giugliano in Campania (Napoli), hanno fatto irruzione, la scorsa notte, nell'Hotel Oriente di Ischia dove hanno prelevato un uomo che è stato successivamente imbarcato col traghetto delle 2,30 e trasferito - sotto scorta - in caserma a Giugliano.

L'uomo potrebbe essere implicato nell'omicidio del gioielliere di Marano Salvatore Gala, ucciso con un colpo d'arma da fuoco alla testa.

Leggi tutto