Cadono in una cisterna per la zincatura, gravi due operai a Moncalieri

I carabinieri sul luogo dell'incidente a Moncalieri
1' di lettura

Incidente sul lavoro in un’azienda specializzata nel trattamento di metalli alle porte di Torino. Le vittime sono in prognosi riservata, uno dei due sarebbe in condizioni disperate. Indagano i carabinieri

Due operai sono ricoverati in gravi condizioni dopo un incidente sul lavoro in un’azienda specializzata nel trattamento di metalli a Moncalieri. I due uomini stavano pulendo una cisterna per la zincatura quando, forse dopo aver respirato acido cloridrico, sono caduti all’interno della vasca. 

Prognosi riservata per entrambi - L'operaio più grave, 54 anni, è stato trasportato all'ospedale Cto. L'altro, 46 anni, responsabile dello stabilimento, all'ospedale di Moncalieri. Per entrambi, al momento, la prognosi è riservata. Sul posto - oltre ai sanitari del 118 - i vigili del fuoco e i carabinieri, impegnati a ricostruire quanto accaduto. 

La dinamica
- In base alle prime informazioni raccolte, sembra che nella cisterna avrebbe dovuto esserci solo acqua, ma quando il primo operaio ha iniziato le operazioni di pulizia si è subito sentito male. A quel punto il responsabile dello stabilimento, accortosi di quanto accaduto, sarebbe intervenuto per soccorrere l’operaio, rimanendo a sua volta intossicato (ma in maniera meno grave).

L'azienda - L'incidente è avvenuto alla Zincoplating, nello stabilimento della zona industriale di Vadò, alle porte di Torino che sorge su un'area di 7 mila metri quadrati e dà lavoro a una trentina di addetti. 

Data ultima modifica 10 aprile 2017 ore 11:05

Leggi tutto