"Tommy e gli altri", su Sky un viaggio per raccontare l'autismo

1' di lettura

Il film parla delle vite, delle speranze e delle paure degli autistici da poco diventati adulti. E anche delle loro famiglie. Sarà trasmesso su Sky Arte Hd e Sky Cinema Cult Hd l'1 e il 2 aprile, in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo

In Italia esistono solo bambini autistici. Da questa constatazione trae spunto “Tommy e gli altri”, il primo film italiano sul tema dell'autismo, che Sky trasmetterà in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo del 2 aprile. E che cerca di rispondere alla domanda: cosa succede a questi ragazzi quando diventano grandi?

Come nasce l'idea del film – La legge italiana infatti prevede programmi e cure solo fino al compimento del diciottesimo anno d'età, senza contemplare il caso di persone autistiche adulte. Da qui l'idea del giornalista e scrittore Gianluca Nicoletti, messa in pellicola dal regista Massimiliano Sbrolla (quello del film “Il viaggio di Sammy”), al suo terzo progetto sul tema.

Padre e figlio in viaggio per l'Italia – Nicoletti compie con il figlio Tommy, un giovane autistico da poco diventato maggiorenne, un lungo viaggio attraverso l’Italia: da Forlimpopoli a Trento e Madonna di Campiglio, dall’Aquila a Napoli, passando per Gravina di Puglia, Botricello e Praia a mare. Lungo il percorso Tommy incontra i suoi “amici”: altri ragazzi che soffrono di autismo e i loro genitori.



Storie di integrazione difficile – Attraverso le immagini e le parole dei giovani e delle loro famiglie, “Tommy e gli altri” (sopra, la foto della locandina del film) porta alla luce storie di isolamento e di un'integrazione difficile, se non impossibile. Tra questi ragazzi c’è chi ancora sta in casa con i genitori, ma anche chi vive in strutture che ricordano i più detestabili luoghi di segregazione del passato, un vero e proprio “business” per chi le gestisce. La domanda ricorrente dei genitori è: "Che ne sarà di mio figlio quando io non sarò più accanto a lui?".

Progetto finanziato con il crowdfunding – Il film è stato interamente realizzato con finanziamenti dal basso, grazie a una raccolta di beneficenza dell’Università Luiss Guido Carli di Roma e attraverso il crowdfunding il cui target è stato raggiunto in sole tre settimane. Canzone principale della colonna sonora "Il costume da torero" di Brunori Sas, tratta dal suo ultimo album "A casa tutto bene".

Il film in onda su Sky – “Tommy e gli altri”, presentato il 30 marzo al Senato, andrà in onda in prima visione il 1° aprile alle 21,15 su Sky Arte Hd e alle 23,15 su Sky Cinema Cult Hd, e in replica il giorno successivo alle 19,35 sugli stessi canali.

Leggi tutto