Finge di avere una malattia contagiosa per evitare il blitz anti-droga

Unità cinofile in azione (Foto d'archivio)
1' di lettura

È successo nel Torinese, dove un 50enne ha raccontato di essere affetto da una grave patologia ma non è riuscito a ingannare le forze dell'ordine. Addosso nascondeva un involucro con dell’hashish

Ha finto di avere una malattia contagiosa per evitare il controllo dei Finanzieri, ma in realtà nascondeva la droga. E' accaduto nell'ambito di un'operazione condotta dalla Gdf di Pinerolo, coadiuvata dalle unità cinofile del Gruppo Torino, che ha controllato un centinaio di persone tra cui numerosi giovani. 

Il finto malato, un 50enne Pinerolese, già noto alle forze dell'ordine, ha raccontato di essere affetto da una patologia molto contagiosa. Nulla di vero: sottoposto al controllo, in una tasca della giacca nascondeva un involucro contenente hashish. 

Complessivamente oltre una ventina i grammi di droga sequestrata e una decina i soggetti segnalati alla Prefettura di Torino quali assuntori di sostanze stupefacenti che, come vuole la normativa, verranno indirizzati ad appositi percorsi di recupero.

Leggi tutto