Blitz dei carabinieri contro clan dei Casalesi: 46 arresti

1' di lettura

L'indagine della procura di Napoli sul gioco online e sul traffico di droga ha portato all'esecuzione di misure cautelari in diverse province italiane, da Caserta fino a Parma

Blitz dei Carabinieri nell'ambito del gioco online e del traffico di stupefacenti gestito dal clan dei casalesi. I militari dell'Arma hanno arrestato 46 persone nelle province di Caserta, Napoli, Viterbo, Parma, Cosenza e Catanzaro le forze dell'arma con l'accusa, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, ricettazione, estorsione, illecita concorrenza con minaccia o violenza, intestazione fittizia di beni, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, tutti aggravati dal metodo mafioso e commessi, appunto, per agevolare il clan dei Casalesi.

 

L'indagine ha consentito di ricostruire la articolazione della cosca operante nei comuni della Agro Aversano, riconducibile alla fazione Schiavone-Venosa, dedita, tra l'altro, al racket delle estorsioni e alla gestione delle piattaforme online. 

Leggi tutto