Migrante muore investito da un treno a Ventimiglia

1' di lettura

Il profugo è stato travolto da un convoglio lungo la ferrovia che porta in Francia. A dare l'allarme il macchinista

Un migrante è morto a Ventimiglia lungo la ferrovia che porta in Francia. L’uomo è stato travolto da un un treno regionale francese della Sncf diretto in Italia  intorno alle 7 di questa mattina, all'interno della galleria Dogana, l'ultima prima del confine con la Francia. La vittima era insieme ad altri profughi. A dare l'allarme il macchinista del convoglio.

 

Sul posto sono intervenuti mezzi del 118, carabinieri, polizia e vigili del fuoco. Il traffico ferroviario è rimasto bloccato in entrambi sensi di marcia, poi ha ripreso su un binario.

 

E' il secondo migrante, in tre mesi, che muore in questo modo in territorio italiano lungo la linea Ventimiglia-Mentone. L'altro episodio è avvenuto il 23 dicembre scorso, vittima un algerino di 25 anni. 

Leggi tutto