Genova, nuovo incendio: 300 sfollati rientrano nelle loro case

1' di lettura

Situazione critica a Pegli, dove il forte vento di tramontana ha divorato il bosco ed è sceso nell'abitato in un quartiere molto popoloso. È divampato un rogo anche nell'entroterra di Chiavari

Continuano gli incendi nel genovese. Dopo quello di ieri che ha colpito Nervi e che ha fatto sfollare 13 persone, si è registrata la presenza di un nuovo focolare, vicino a Genova. Le fiamme sono divampate alle 6.15 a Ponente della città, in via Varenna, alle spalle di Pegli, dove la situazione è critica. Per precauzione, sono state sfollate 300 persone che poi hanno potuto fare ritorno nelle loro case. Il forte vento di tramontana ha divorato il bosco ed è sceso nell'abitato, in un quartiere molto popoloso. 

Situazione critica a Pegli - La situazione più delicata è nella zona fra la val Varenna e villa Pallavicini e Pegli 2, nel quartiere Orizzonte. Nella zona della Vetta un abitante disabile è stato salvato dagli agenti delle volanti e dai carabinieri. In val Varenna sono state chiuse tre scuole, su decisione dei dirigenti scolastici. Due abitanti della zona, inoltre, sono stati portati al pronto soccorso. Evacuato anche un campeggio. Sul posto c'è il presidente del Municipio Ponente, Mauro Avvenente, che ha detto: "La situazione è molto critica, perché le fiamme sono giunte a minacciare da vicino alcune abitazioni. Per fortuna la macchina dei soccorsi approntata dalla Protezione civile è stata tempestiva. E grazie ai voli del Canadair le fiamme vengono tenute sotto controllo. Purtroppo il vento forte rende tutto più difficile".

 

Il governatore Toti: sfollati sono rientrati nelle case

 

 

 

La situazione sulle autostrade - È stato riaperto il tratto dell'A12 tra Genova Nervi e Recco in entrambe le direzioni, chiuso per il vasto incendio che per tutta la notte ha interessato la collina sopra sant'Ilario. Ma la società autostradale non esclude "ulteriori chiusure nelle prossime ore in relazione all'evoluzione delle condizioni dell' incendio". Restano invece chiusi, sulla A10 Genova-Savona, il tratto tra Genova Voltri e Genova Pegli in direzione di Genova e il tratto tra Genova Aeroporto e Genova Voltri in direzione di Savona per l'incendio in atto tra Pegli e Voltri. 

Un altro incendio a Chiavari - Si registra la presenza di un rogo anche a San Colombano Cortenoli, in Valfontabuona, nell'eltroterra di Chiavari. Le fiamme sono in una posizione molto difficile da raggiungere a piedi per i soccorritori e si attende l'arrivo di un canadair sulla zona.

LE FOTO

 

 

 

L'incendio di Nervi - A Ponente le fiamme stanno interessando la zona di via Salgari, densamente abitata e con molto traffico. L'incendio di Nervi, a Levante, invece, pur essendo molto esteso, durante la notte è stato fronteggiato dai vigili del fuoco e i volontari delle squadre anti-incendio. Non si registrano altre evacuazioni dopo le 13 persone di ieri sera, poi ritornate in tempi brevi nelle loro case. L'ospedale di Nervi, come gli altri abitati a rischio, è stato presidiato per tutta la notte da pompieri e volontari. In arrivo due Canadair e un elicottero.

Data ultima modifica 17 gennaio 2017 ore 12:17

Leggi tutto