Roma, si arrampicano sui cancelli del Colosseo e cadono: un ferito

1' di lettura

I due giovani, brasiliani di 31 e 33 anni, sono precipitati da un'altezza di 4 metri mentre tentavano di scavalcare la cancellata. Uno di loro ha riportato la frattura del bacino. Sono stati denunciati per invasione di edificio. Si sono giustificati dicendo: "Era una bravata, eravamo ubriachi" 


 

Due ragazzi brasiliani, di 31 e 3 anni, si sono arrampicati nella notte sulla cancellata all'ingresso del Colosseo per scavalcarla, ma sono caduti all'interno da un altezza di circa 4 metri. Il 31enne è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Giovanni. Ha riportato la la frattura del bacino ma non sarebbe in pericolo di vita. Entrambi sono stati denunciati dalla polizia per invasione di edificio.

 

La dinamica - L’incidente è accaduto la scorsa notte intorno alle 2.30. I due sarebbero riusciti ad entrare all'interno del Colosseo nel cuore della notte. Solo in un secondo momento sarebbero scivolati da un'altezza di circa quattro metri. "E' stata una bravata, eravamo ubriachi”, si sarebbero giustificati i due turisti arrivati da poco nella città eterna.

 

Ma non si tratta dell'unico episodio della giornata che ha coinvolto il Colosseo. Vandali hanno imbrattato un pilastro del Colosseo con delle scritte.

GUARDA LA FOTOGALLERY

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto