Migranti, panico durante salvataggio vicino alle coste libiche. VIDEO

1' di lettura

La Guardia costiera italiana stava soccorrendo un gruppo di persone quando alcune di loro si sono gettate in acqua in preda alla paura. Sono state subito aiutate a salire in barca e non ci sono stati feriti

Tanta paura, ma nessun ferito. Momenti di tensione si sono registrati durante un’operazione di salvataggio della Guardia costiera italiana a circa 30 miglia dalle coste libiche. Quando i mezzi di soccorso si sono avvicinati a un gruppo di migranti su un gommone per iniziare il trasbordo, alcune persone si sono gettate in acqua in preda al panico. I migranti, che avevano già il giubbotto di salvataggio, sono stati subito aiutati a salire sulle barche della Guardia costiera e nessuno è rimasto ferito.

2016 anno record sbarchi - Ieri, in sei diverse operazioni, sono state soccorse in mare circa 800 persone. Secondo i dati Frontex, il 2016 è stato un anno record per quanto riguarda gli sbarchi: il numero di persone giunte in Italia attraverso la rotta centro mediterranea è aumentato del 20%, per un totale di 181mila arrivi.

Leggi tutto
Prossimo articolo