Studente savonese di 19 anni scomparso a Barcellona

Controlli di sicurezza all'accesso della Boqueria, il grande mercato coperto di Barcellona (Getty Images)
1' di lettura

Partecipava con un gruppo di coetanei a un viaggio organizzato da ScuolaZoo. Non è stato fatto entrare in un locale e da allora non dà sue notizie. L'appello della famiglia via Facebook

Non dà sue notizie dalla notte del 30 dicembre, che avrebbe dovuto trascorrere in una discoteca in cui però non è stato fatto entrare. Andrea Freccero, un 19enne di Albisola Superiore, in provincia di Savona, è scomparso a Barcellona dove era in vacanza con la community per studenti ScuolaZoo. Una denuncia è stata fatta alla polizia spagnola e i familiari hanno lanciato un appello attraverso Facebook.

Familiari partiti per Barcellona – La foto di Andrea che gira sui social network è accompagnata dalla parola “missing”, scomparso. Il giovane, studente dell'istituto commerciale Mazzini-Da Vinci di Savona, sembra svanito nel nulla durante una notte di festa tra le ramblas. La famiglia, dopo non aver più ricevuto sue notizie - secondo quanto scrive il Secolo XIX - la sera del 1 gennaio sono partiti alla volta della città catalana.

Il viaggio e la scomparsa – Andrea Freccero era partito per la Spagna mercoledì 28 dicembre con un gruppo di circa 300 ragazzi provenienti da varie parti d’Italia nell’ambito di un viaggio organizzato da ScuolaZoo. La comitiva era arrivata a Lloret De Mar, sulla Costa Brava, e il 30 era in programma una visita a Barcellona. Dopo un giro tra le ramblas e un aperitivo, la serata di venerdì si sarebbe dovuta concludere al Club Catwalk, una discoteca vicina alla spiaggia. Nel locale, però, Andrea non è stato fatto entrare. Alcuni testimoni dicono di averlo visto camminare verso la zona del Porto Olimpico. Da allora di Andrea, che era anche senza cellulare e ha alcuni problemi di salute, si sono perse le tracce.

Leggi tutto