Capodanno, da Milano a Roma misure di sicurezza rafforzate

1' di lettura

Nella Capitale mercatini, piazze e monumenti osservati speciali. Allerta anche nelle altre grandi città. Il ministro dell’Interno Minniti: “Guardia altissima ma il sistema funziona”

"La guardia è altissima, abbiamo un sistema di sicurezza in questo momento tutto in campo, con l'obiettivo di garantire la massima tranquillità a tutti gli italiani a Capodanno". A dirlo è il ministro dell’Interno Marco Minniti alla vigilia della sera in cui migliaia di italiani si ritroveranno nelle piazze per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Le misure di sicurezza sono state rafforzate dopo l’attentato al mercatino di natale a Berlino. L’attenzione è rivolta soprattutto alle grandi città, a cominciare da Milano e Roma.

 

Colosseo e Circo Massimo sorvegliati speciali - A Roma sorvegliati speciali sono il Colosseo e il Circo Massimo. E' quanto prevede il piano di sicurezza disposto dal questore Nicolò d'Angelo. Al Circo Massimo, dove gli eventi inizieranno a partire dalle 22.30 di domani, saranno cinque i varchi di accesso in cui verranno effettuati i controlli di sicurezza. Ma il piano prevede il presidio di tutte le maggiori piazze della Capitale, con particolare attenzione a piazza Venezia, piazza di Spagna, piazza Navona, Campo de' Fiori, piazza del Popolo, Fontana di Trevi, Gianicolo ed Eur. A San Pietro resta ancora in vigore lo specifico piano di sicurezza adottato per l'anno giubilare.

 

Intensificati i controlli a Roma



In campo anche tiratori scelti - Per garantire la sicurezza nella Capitale saranno presenti anche tiratori scelti, pattuglie a cavallo e poliziotti in bicicletta. Fioriere antisfondamento e controlli di polizia con metal detector saranno previsti invece sui ponti dove si svolgeranno le manifestazioni.

 

Il questore di Milano: attenzione alle grandi città



Il questore di Milano: “Grande attenzione e grande serenità” - Barriere antisfondamento nei giorni scorsi sono state posizionate anche a Milano. “C’è grande sensibilità e attenzione ma anche grande serenità”, spiega il questore di Milano che parla di “rigore nella predisposizione dei servizi”.

Leggi tutto