Roma, il Tar del Lazio sospende il divieto di botti per Capodanno

1' di lettura

L'ordinanza, voluta dalla sindaca Virginia Raggi, sarebbe dovuta entrare in vigore il 29 dicembre. Fissata una camera di consiglio il 25 gennaio per discutere la questione nel merito

Il Tar del Lazio ha sospeso con un decreto cautelare urgente l'ordinanza della sindaca di Roma, Virginia Raggi, che vietava i “botti” di Capodanno.

L'ordinanza era la 145 del 22 dicembre con la quale la sindaca 5 Stelle aveva disposto (dal 29 dicembre e fino alle 24 dell'1 gennaio 2017) su tutto il territorio della Capitale il "divieto assoluto" di usare botti di Capodanno.

Il Tar ha fissato  inoltre una camera di consiglio per il 25 gennaio per discutere nel merito la questione.

Leggi tutto