Cervinia: tratti in salvo i 153 bloccati per ore nella funivia

1' di lettura

La telecabina Plan Maison – Cime bianche laghi si è fermata, per un guasto causato dal forte vento. Le persone a bordo sono state evacuate dal soccorso alpino con delle imbragature

Sono state tutte tratte in salvo le 153 persone rimaste intrappolate per ore nelle cabine della funivia che unisce Plan Maison, a quota 2.550 metri, a Cime Bianche Laghi (2.800 metri), nel comprensorio sciistico di Cervinia. 

 

Il guasto - Un tweet della  società che gestisce l'impianto ha fatto sapere, nel primo pomeriggio che la telecabina si era fermata "per un guasto", probabilmente dovuto al forte vento.

 

Evacuazione con imbragature  -  Il Soccorso alpino valdostano ha gestito le operazioni di evacuazione. A causa del vento forte, l'elicottero della Protezione civile  non è riuscito a raggiungere la telecabina, che è stata evacuata dai piloni. I soccorritori sono saliti con delle scale, per poi calarsi lungo il cavo con delle carrucole. Dopodiché le persone venivano imbragate e calate al suolo da un'altezza di circa dieci metri. 

Data ultima modifica 24 dicembre 2016 ore 23:00

Leggi tutto