Blitz anticorruzione della Finanza a Roma: 10 arresti

1' di lettura

Operazione scattata all’alba nella Capitale. Indagati diversi imprenditori e funzionari pubblici con l’accusa di associazione a delinquere

Blitz contro la corruzione con arresti e perquisizioni nella Capitale. Gli uomini del Nucleo speciale anticorruzione della Guardia di finanza hanno arrestato dieci funzionari di Roma Capitale e imprenditori accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al peculato, corruzione, truffa ai danni dello stato e altri reati.

 

Arresti domiciliari - L'indagine riguarda i lavori su quattro edifici scolastici del Municipio XIV di Roma. Una trentina complessivamente gli indagati.

Nei confronti dei dieci arrestati, per i quali sono stati disposti gli arresti domiciliari, sono scattate una serie di perquisizioni in uffici e abitazioni. Sequestrati anche beni immobili e disponibilità finanziarie per oltre un milione di euro.


30 indagati - L'inchiesta, coordinata dalla procura di Roma e denominata "Sistema", vede indagate complessivamente una trentina di persone tra funzionari pubblici di Roma Capitale e imprenditori accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla commissione dei reati di peculato, corruzione, truffa ai danni dello Stato, abuso d'ufficio, falso ideologico e materiale e frode fiscale.

I presunti illeciti, stando a quanto avrebbero accertato i militari della Guardia di Finanza, sarebbero stati commessi nell'ambito della procedura d'appalto per l'esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria riguardanti 4 edifici scolastici.

Leggi tutto
Prossimo articolo