Etruria, assolti 3 imputati: erano accusati di ostacolo alla Vigilanza

1' di lettura

La decisione del gup di Arezzo nel primo filone d’inchiesta per il dissesto della banca. La procura aveva chiesto 2 anni e 8 mesi per l’ex presidente Fornasari e per l’ex dg Bronchi e 2 anni per Canestri

Assolti gli ex vertici di Banca Etruria nel primo filone d'inchiesta per il dissesto dell'istituto di credito di Arezzo. L'ex presidente Giuseppe Fornasari, l'ex direttore  generale Luca Bronchi e il dirigente Davide Canestri erano accusati di ostacolo all'autorità di vigilanza.
 

La decisione è stata presa dal gup del tribunale di Arezzo Annamaria Lopresti. Sotto accusa c'erano tutti gli ex vertici che hanno governato l'istituto dal 2011 fino al commissariamento avvenuto nel febbraio 2015. Il procuratore capo Roberto Rossi e la Pm Jiulia Maggiore avevano chiesto 2 anni e 8 mesi di carcere per Fornasari e Bronchi e 2 anni per Canestri.

Leggi tutto