Maltempo, morto un pescatore a Chiavari. Un disperso nel Torinese

1' di lettura

Colpita tutta l'Italia: il Nord-Ovest rivive l'incubo del '94. Allagamenti e sfollati: Piemonte e Liguria pronte a chiedere lo stato di calamità. Evacuazioni ad Alessandria. LE PREVISIONI

Un morto a Chiavari, un disperso nel Torinese, torrenti in piena nell'Astigiano e nell'Alessandrino, il Po e i suoi affluenti che superano il livello di pericolo a Torino (lo scontro tra due battelli - le foto). E' questo il bilancio provvisorio dell'ondata di maltempo che ha investito il Nord Italia e che ha fatto rivivere l'incubo dell'alluvione del 1994 (l'acqua stravolge Garessio VIDEO).

Ora la situazione in Piemonte e Liguria sembra migliorata e può cominciare la conta dei danni. Il maltempo si sta spostando verso il Sud, ci sono due dispersi in Sicilia e si contano danni e allagamenti sull'isola e in Calabria.

 

La situazione a Torino e Alessandria - Sono Moncalieri, Volvera, None, Prali e Perosa le località più colpite dal maltempo nella Città metropolitana di Torino. Lo ha detto la sindaca Chiara Appendino. "In queste zone ci sono grosse difficoltà - dice la prima cittadina - faremo la conta dei danni, serviranno delle risorse". Tra le richieste principali arrivate in queste ore, conclude la Appendino, "quella di idrovore".

Preoccupano ad Alessandria le piene dei fiumi Tanaro e Bormida. A scopo precauzionale è stata decisa l'evacuazione delle abitazioni a piani terra e rialzato delle zone più prossime ai corsi d'acqua.

 

Allerta per i fiumi in Piemonte - Rimane comunque alta l’allerta in Piemonte, con il Po sorvegliato speciale: il fiume, infatti, secondo l’Arpa raggiungerà la piena nella serata a Isola Sant’Antonio, in provincia di Alessandria. Il Tanaro, invece, è già oltre la soglia di pericolo a Montecastello e la Bormida ad Alessandria: si attende ancora l’onda di piena. L'allerta meteo è arancione su grande parte del Piemonte.

 

 

Un disperso – Sergio Biamino,  70enne, risulta disperso dopo esser stato inghiottito dalle acque del rio Albona, a Perosa Argentina, in val Chisone. L'uomo è scivolato nell'acqua quando, assieme al figlio, stava cercando di mettere al riparo alcuni cavalli nella stalla. "Era davanti a me, non si è accorto che la strada era franata - è il racconto drammatico del figlio - e l'ho visto scomparire. E' stato orribile...". Le ricerche sono state sospese fino a domani mattina.

 

 

 

Morto un pescatore in Liguria - E' stato individuato e recuperato il cadavere di Mauro Costaguta, il pescatore di 73 anni di Lavagna scomparso mercoledì sera mentre pescava alla foce dell'Entella. Il corpo è stato trovato sulla scogliera adiacente il porticciolo di Chiavari dagli uomini della Capitaneria di porto che stavano perlustrando la zona con un gommone e con un elicottero. In tutta la Regione sono stati ingenti i danni causati dal maltempo: "Adesso - ha detto il governatore Toti - ci rimbocchiamo le maniche: come abbiamo gestito bene l'emergenza gestiremo bene anche il dopo. Da lunedi' saranno qui anche i tecnici del dipartimento di protezione civile per le schede tecniche sullo stato di emergenza poi sara' il Cdm a valutare e a dire quanto accordare. A quei fondi - ha concluso - verranno sommati anche fondi regionali"

 

 

 

Renzi: "Governo si muovera velocemente" - A Torino si trova il premier Matteo Renzi che ha incontrato il presidente della Regione, Sergio Chiamparino e la sindaca del capoluogo Chiara Appendino. "La fase di emergenza non è finita - ha detto - è fondamentale che nelle prossime ore, quando il governo riceverà da parte delle regioni Piemonte e Liguria la richiesta di stato di emergenza, si muoverà in modo immediato perché in questa area da subito si possa iniziare, finita la fase emergenziale, il conteggio dei danni e l'aiuto e il sostegno alle popolazioni interessate" ha detto il presidente del Consiglio.

 

 

LE FOTO: STRARIPA IL TANARO, GARESSIO DIVISA IN DUE -  CEVA ALLAGATA LA CASERMA DEL CORPO FORESTALE - ALLERTA NEL TORINESE - LA NOTTE A GARESSIO

 

Data ultima modifica 25 novembre 2016 ore 23:20

Leggi tutto