Meningite, ancora una vittima in Toscana: muore donna a Livorno

1' di lettura

Dopo il caso di Firenze, dove una 45enne ha perso la vita, nuovo decesso nella Regione: sono 73 i nuovi contagi dal 2015

Una donna di 64 anni è morta all’ospedale di Livorno, un mese dopo il ricovero a causa di una meningite pneumococcica purulenta. Secondo quanto riportato da "Il Tirreno" e da "La Nazione", sarebbe deceduta a causa di complicanze legate a una vasculite cerebrale. Era arrivata al nosocomio il 24 ottobre con la febbre alta.

 

Il caso di Firenze  - Il nuovo decesso per meningite arriva dopo il caso di Firenze, dove una donna di 45 anni è morta a causa del meningococco C. Dopo una verifica sui database dell’Azienda Sanitaria, è risultato che la malata non si era vaccinata.

 

Settantatre nuovi casi dal 2015 – Da inizio 2015 sono stati 73 i casi di infezione da meningite, di cui 57 solo per il meningococco C: 13 contagiati sono morti. Il direttore dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi aveva dichiarato, dopo il caso di Firenze, che “al momento rileviamo dei casi sporadici e il trend è in rallentamento, ma il nuovo episodio conferma la necessità di continuare a vaccinare estensivamente tutti i residenti nelle zone più a rischio per i focolai già registrati”.

Leggi tutto