Gomme da neve o catene a bordo: scatta l'obbligo

Gomma da neve (Getty Images)
1' di lettura

La norma riguarda tutti gli autoveicoli a motore. Iin caso di inosservanza si rischiano sanzioni fino a 318 euro

Con la stagione fredda alle porte, scatta come ogni anno l’obbligo delle dotazioni invernali in macchina. Da martedì 15 novembre, fino al prossimo 15 aprile, gli automobilisti dovranno montare gli pneumatici da neve o, in alternativa, tenere le catene a bordo, in tutte quelle strade in cui tale previsione è segnalata con cartelli, oppure prevista da ordinanze emesse dagli enti responsabili. La disposizione riguarda il 30% della rete viaria nazionale, e va osservata a prescindere dalle condizioni meteorologiche o dalla presenza di neve al suolo. Il periodo novembre-aprile (stabilito da una Direttiva Ministeriale del 2013) può essere esteso in zone con situazioni climatiche particolari. In caso di vigenza di ordinanze, dunque, è fatto obbligo il loro rispetto.

Più sicurezza quando fa freddo – La ratio della norma consiste nel rendere più sicura la circolazione stradale anche nei mesi più critici per quanto riguarda il meteo. Anche il migliore tra i pneumatici “estivi”, infatti, sotto la temperatura di 7 gradi tende a perdere aderenza e stabilità sulla strada.

Le sanzioni – Circolare senza gomme invernali quando vige l’obbligo, peraltro, è punito con una sanzione pecuniaria: nei centri abitati è prevista una multa minima di 41 euro, al di fuori si parte da un minimo di 84 euro. In autostrada la multa va da un minimo di 80 a un massimo di 318 euro. Sono esclusi dalle ordinanze ciclomotori a due ruote e motocicli, per cui esiste tuttavia il divieto di circolazione qualora sia presente neve o ghiaccio sulla strada. Assogomma, associazione che riunisce i produttori di gomme invernali, ha messo a punto una guida consultabile on line per rispondere a tutti i dubbi. Sul mercato sono disponibili anche i cosiddetti pneumatici “all season” che, se hanno la marcatura M+S, consentono la circolazione in presenza di ordinanze.

Leggi tutto