Pedopornografia, scoperta rete internazionale: 5 arresti a Firenze

Un'agente della polizia postale impegnata nell'attività d'indagine (ANSA)
1' di lettura

L’inchiesta, condotta dalla Polizia postale, ha portato anche alla denuncia di 30 persone, tutte italiane. Gli inquirenti hanno identificato altri 120 individui tra Europa, Stati Uniti e America Latina

Cinque persone sono state arrestate e altre 30 denunciate per aver condiviso in rete video e immagini pedopornografiche. La maxi operazione, durata sei mesi e condotta dalla Polizia postale e delle comunicazioni di Firenze, ha permesso di identificare 44 italiani e ulteriori 120 persone tra Europa, Stati Uniti e America Latina, tutti a vario titolo coinvolti nella diffusione del materiale incriminato.

 

 

Le indagini dopo una segnalazione - L’inchiesta è iniziata a fine del 2015 dopo una segnalazione arrivata alla Polizia Postale di Firenze. Gli investigatori hanno così iniziato un’attività sotto copertura che ha permesso di identificare molte persone e acquisire elementi a loro carico, anche dopo perquisizioni nelle abitazioni dei sospettati.

Leggi tutto