Nuovi crolli dopo la scossa di 4.8. Sono 22mila le persone assistite

1' di lettura

Renzi a sorpresa visita il borgo di Preci: "Priorità è anche ricostruzione psicologica". Le telecamere di Sky TG24 a Castelluccio, un luogo bellissimo e incantato, oggi paese fantasma. FOTO - VIDEO

Sono 22mila in 4 Regioni gli sfollati del terremoto da agosto a novembre assistiti dalla Protezione civile. Ma la terra non smette di tremare. La scossa più forte si è registrata martedì 1 novembre alle 9 di mattina con magnitudo 4.8. Per uno studio Cnr-Irea, l'attività sismica ha deformato il suolo in un'area di 130 chilometri quadrati e  nei pressi di Castelluccio ha provocato l'abbassamento del terreno di circa 70 centimetri.

 

 

Renzi. ricostruiremo tutto - "Entro 15 giorni completeremo le verifiche sulle scuole", dice il commissario Errani. Mentre Matteo Renzi, in visita privata a Preci, promette: "Ci vorrà tanto tempo, ma ricostruiremo tutto come prima. Non ci sarà nessuna deportazione". 

 

 

A Norcia arrivano le tende - Intanto, gli abitanti di Norcia rimasti nella cittadina hanno a disposizione dodici tende pneumatiche da 30-40 posti, due cucine e una grande tensostruttura con funzione di mensa come presidio di primo appoggio e assistenza. E' quanto si apprende dal Dipartimento della Protezione civile che continua con grande rapidità ed efficienza ad assistere gli abitanti che, nonostante il forte freddo (nella notte si scende sotto zero), hanno deciso di rimanere in città.

 



 

La situazione a Visso – Già arrivati invece container-docce nel campo base di Visso. "Finalmente", è il commento di alcuni sfollati che non hanno scelto la soluzione del trasferimento negli alberghi della costa adriatica e quindi dormono in auto o nelle tende. I due container con box doccia sono della Protezione civile regionale delle Marche.

 

 

Mattarella rientra dalla visita a Israele - Il 2 novembre, infine, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella si recherà ei luoghi colpiti dal terremoto. Ha infatti ridotto il programma della sua visita in Israele per andare a esprimere il suo sostegno alla popolazione colpita dal terremoto. 

 

Leggi tutto