Migranti, oltre 4mila arrivi oggi in Italia. Tra loro anche 18 morti

1' di lettura

Dopo i salvataggi tra le coste del Nordafrica e quelle italiane, le persone salvate arrivano in diverse città tra Sicilia e Calabria

Quasi 4300 migranti giungono oggi in diversi porti italiani dopo i salvataggi tra le coste del Nordafrica e quelle siciliane. Il mercantile Tanker Okyroe arriva ad Augusta, con 758 persone; la nave Siem Pilot, con 1.117 migranti e 17 salme è giunta a Palermo; la nave Dignity I, con 552 persone e una salma è attesa a Trapani; la nave Werra giunge con 857 migranti a Messina; la nave Corsi con 358 migranti arriva invece a Crotone; la nave Beckett con 650 migranti giungerà a Pozzallo. Infine, la nave Aquarius giungerà domani a Taranto con 520 migranti.

 

I salvataggi nel Canale di Sicilia - Nel canale di Sicilia in attesa di altri salvataggi restano la nave Dattilo che ha già a bordo 434 migranti, la nave Iuventa con 278 migranti a bordo, la nave Rio Segura con 117 persone raccolte davanti le coste libiche.

 

Sgombero a Calais - Intanto sono iniziate questa mattina e dovrebbero durare circa una settimana le operazioni di sgombero del campo profughi di Calais, nord della Francia, che in 18 mesi ha ospitato fra i 6.400 e gli 8.300 migranti, conosciuto con il nome di 'Giungla'. I primi autobus per il trasferimento sono già partiti verso le destinazioni dei campi di accoglienza e orientamento, ma secondo i media francesi c'è da registrare anche la protesta dei residenti dei comuni che dovranno accogliere i migranti.

 

LE FOTO

 

Data ultima modifica 24 ottobre 2016 ore 12:00

Leggi tutto