Volterra, uccide la moglie prima di suicidarsi. Si stavano separando

Immagine d'archivio
1' di lettura

L'uomo avrebbe raggiunto la moglie nell'abitazione dove lavorava come badante. Al culmine dell'ennesima lite l'avrebbe colpita con un coltello e poi si sarebbe tolto la vita con la stessa arma

Un uomo ha ucciso la moglie con un coltello prima di togliersi la vita durante un litigio. E' successo nella giornata di sabato a Pomarance, nei pressi di Volterra in provincia di Pisa. Secondo la ricostruzione degli inquirenti l'uomo avrebbe raggiunto la moglie nella casa in cui lei prestava servizio come badante.

 

Dopo aver ucciso la moglie si sarebbe suicidato - Qui, al culmine di una lite, l'avrebbe uccisa a colpi di coltello prima di suicidarsi con la stessa arma. A dare l'allarme una vicina di casa che aveva sentito le grida. Al loro arrivo le forze dell'ordine hanno trovato i corpi in una pozza di sangue. La coppia, di origine rumena, era in fase di separazione e i litigi sarebbero stati frequenti. Lasciano cinque figli, tre dei quali vivono in Italia. 

 

Leggi tutto