Ancora maltempo al Centro-Nord. Toti: "Valutiamo stato di calamità"

1' di lettura

Sabato di piogge e temporali su diverse regioni. Allerta in Toscana, Lombardia, Lazio e Veneto, dove risultano due dispersi. Al Sud invece sole e caldo, con temperature estive. PREVISIONI

 

Dopo le forti perturbazioni che hanno colpito l’Italia nelle scorse ore, iniziano a circolare le prime stime dei danni e dei feriti per il maltempo nella Penisola.

 

I soccorsi in Toscana - Venerdì sera una escursionista svizzera è stata soccorsa all'isola d'Elba, sorpresa dal maltempo con un figlio di 6 mesi. A Montalcino vicino Siena, invece, un volontario della Misericordia di Torrenieri è stato recuperato dalla Protezione civile dopo che la sua macchina era rimasta bloccata a causa delle forti precipitazioni.

 

Due dispersi a Venezia – Dalle prime ore di sabato mattina a Caorle, vicino a Venezia, è dispersa un’imbarcazione con a bordo due turisti tedeschi. Si tratta di un uomo e una donna. Le ricerche sono in corso: la segnalazione parla di una barca di piccole dimensioni in difficoltà, probabilmente a  causa del guasto del motore. Il maltempo, poi, l’avrebbe spinta al largo.
A Venezia, nelle prime ore di sabato, si è registrata la prima acqua alta dell'autunno: circa 100 cm in due picchi, alle 11.30 e alle 12.30

 

La situazione nel Lazio – Venerdì pomeriggio un albero è caduto su un bus a Roma, causando il ferimento di tre persone tra cui un minore. A Viterbo, invece, la polizia è dovuta intervenire per liberare due persone rimaste bloccate nella loro auto a causa dei nubifragi.

 

Toti: "Valutiamo i danni" – E dopo la tromba d’aria che venerdì ha causato 7 feriti e gravi danni in Liguria, il governatore Giovanni Toti sta considerando di chiedere lo stato di calamità: “Chiudiamo la fase emergenziale e poi facciamo il punto dei danni” ha detto il governatore durante l’incontro con i sindaci delle aree colpite. Per domenica è atteso comunque il ritorno progressivo del beltempo su tutte le regioni (FOTO - VIDEO - PREVISIONI).

 

 

 

Leggi tutto