Dario Fo, Jacopo: “Mio padre ha fatto una vita straordinaria”

1' di lettura

Il figlio del premio Nobel ha parlato durante la commemorazione laica in piazza Duomo: “Chi ha colpito i miei genitori ha perso: hanno ricevuto tanto amore” - LE FOTO DEI FUNERALI - LO STORIFY

In una piazza Duomo  gremita nonostante la pioggia per l’ultimo saluto al premio Nobel Dario Fo (LE FOTO DEI FUNERALI - LO STORIFY), morto il 13 ottobre a 90 anni, il figlio Jacopo ha ricordato il padre: “Il consiglio che mi ha dato è ‘fai quello che vuoi’, nel senso più alto di ‘fai quello che desideri, se hai un desiderio seguilo’”. Nelle sue parole c’è stato largo spazio per il rapporto tra il padre e la madre, Franca Rame, a cui Dario Fo è rimasto legato per tutta la vita: “In scena c’era la loro vita, non era semplice capacità istrionica. La gente amava Dario e Franca per questo, non perché erano bravi attori ma perché hanno visto qualcuno che c’era veramente. Siamo atei ma mio padre non ha mai smesso di parlare con mia madre. Sono sicuro che adesso sono insieme e si fanno delle grandi risate”.

 

"Chi li ha colpiti ha perso" - Tante parole dolci per i genitori, anche per i momenti bui delle loro vite: “Nonostante quello che hanno fatto loro, non hanno mai piegato la testa – ha detto Jacopo – la gente che li ha colpiti ha perso: mio padre e mia madre hanno fatto una vita straordinaria, hanno ricevuto tanto amore”. Alla fine, un saluto a pugno chiuso a tutti i presenti in piazza: “Grazie, compagni, grazie”.

 

La gallery

 

 

 

 

Leggi tutto