1' di lettura

La bottiglia incendiaria è stata lanciata all'interno di un casolare dove un ragazzo di 22 e una ragazza di 20 anni stavano dormendo. Ricoverati in gravi condizioni hanno ustioni su varie parti del corpo

Bombe molotov contro due senza tetto. E' successo a Palermo, nel quartiere di Ciaculi, dove, in via Tenaglia, due giovani senza fissa dimora sono stati feriti in gravissimo modo per il lancio di una bottiglia incendiaria contro il magazzino che usavano come ricovero. Secondo una prima ricostruzione dei fatti qualcuno avrebbe lanciato l'ordigno incendiario attraverso l'unica finestra dell'immobile. All'interno i due, un ragazzo di 22 e una ragazza di 20, stavano ancora dormendo.

Una piccola tenda dentro l'edificio - Il giovane aveva infatti montato una piccola tenda all'interno dell'edificio e la usava come abitazione, la ragazza invece era andato a trovarlo. I due sono stati avvolti dalle fiamme riportante ustioni su varie parti del corpo. Ad avere la peggio è stato il ragazzo.  Poco dopo lo scoppio del rogo nella costruzione qualcuno ha telefonato ai vigili del fuoco segnalando l'esplosione.

 

Leggi tutto