Fondi Piemonte: assolto l'ex presidente Roberto Cota. Dieci condanne

1' di lettura

Si è concluso con 15 assoluzioni il processo per la 'Rimborsopoli' di consiglieri regionali. L'ex governatore: "Contro di me attacchi ignobili"

Si è concluso con 10 condanne e 15 assoluzioni, tra cui quella dell'ex governatore Roberto Cota, l'ex presidente della Regione Piemonte, il processo per la "Rimborsopoli" di consiglieri regionali del Piemonte. La causa riguardava l'uso distorto dei fondi destinati ai gruppi politici rappresentati in Consiglio regionale. La Procura aveva chiesto per l'ex governatore una condanna a 2 anni e 4 mesi. 

 

Cota: contro di me attacchi ignobili - "Sono stato fatto oggetto di attacchi ignobili, e ho sofferto tanto, ma ho fatto bene ad avere fiducia perché qualcosa nelle istituzioni funziona" dichiara l'ex governatore della Regione Piemonte. "Renzi ha perso una occasione per stare zitto - aggiunge a proposito del riferimento alle 'mutande verdi' fatto dal premier nella sua visita di ieri a Torino -. Avrebbe dovuto mostrare altra sensibilità istituzionale, che non ha...". 


10 condanne e 15 assoluzioni  - Il processo, che vedeva imputate 25 persone, si è dunque concluso con dieci condanne e quindici assoluzioni. I magistrati avevano chiesto per tutti condanne che nel complesso ammontavano a circa 66 anni di reclusione.

Leggi tutto