Consigliere comunale ucciso nel Catanese. Omicida si consegna

1' di lettura

A Palagonia un uomo è entrato in un bar aprendo il fuoco contro Marco Leonardo, eletto con una lista civica nel 2012. L'assassino si è costituito. Il movente sarebbe un debito tra i due

Un consigliere comunale è stato ucciso con colpi d'arma da fuoco in un bar a Palagonia, in provincia di Catania. Marco Leonardo, di 42 anni, era stato eletto nel 2012 nella lista civica di minoranza Palagonia Futura, di cui era capogruppo. Nella sparatoria è rimasto ferito accidentalmente anche il titolare dell'esercizio, Paolo Sangiorgi, di 52 anni. Dopo qualche ora l'omicida si è costuito ai carabinieri. In un primo momento gli inquirenti avevano parlato di modalità mafiosa, ma, a quanto si è appreso il movente potrebbe essere collegato a un debito tra i due uomini.
 

Inquirenti: "Modalità mafiosa" - Secondo una prima ricostruzione, il killer armato di pistola avrebbe fatto irruzione nel locale cercando la vittima predestinata. Dopo un litigio  Leonardo ha tentato di fuggire ma è stato raggiunto dal suo omicida e ucciso. 

Data ultima modifica 05 ottobre 2016 ore 17:58

Leggi tutto