Donna australiana violentata e picchiata in centro a Roma

1' di lettura

La 49enne è stata soccorsa da un passante in viale delle Terme di Traiano. Qualche giorno fa un caso simile ai danni di una donna brasiliana

Una cittadina australiana è stata violentata, picchiata e rapinata la scorsa notte a Roma. Soccorsa da un passante in viale delle Terme di Traiano, è stata portata in codice rosso all’ospedale San Giovanni; riportava ferite al volto e gli accertamenti medici hanno confermato la violenza subita. Dalle prime informazioni, sembra che abbia passato la sera di domenica in un locale in zona Termini e che sia stata vista andar via con un uomo. 

 

 

 

Non ricorda l’aggressione  - La donna ora è in stato di shock. Non ricorderebbe nulla della violenza sessuale subita, ma solo di aver ricevuto un pugno in faccia e di essere stata rapinata. L'aggressione si sarebbe consumata nel parco di Colle Oppio, a due passi dal Colosseo. Sulla vicenda indaga la Squadra mobile di Roma e il commissariato Viminale. Qualche giorno fa è successo un caso simile ai danni di una donna brasiliana.

 

 

 

Brasiliana rapinata e stuprata, è grave – La vittima, di 48 anni, ha subito una violenza sessuale di gruppo otto giorni fa, il 25 settembre, in una baracca vicino alla stazione Tuscolana a Roma. E’ arrivata al pronto soccorso dell’ospedale in codice rosso - condizioni gravi -, raccontando di essere stata picchiata, sequestrata e violentata da due uomini e una donna, compagna di uno di loro. Si era rifiutata di avere rapporti sessuali con i due uomini e per questo è stata segregata e aggredita. I tre presunti responsabili sono stati fermati.

 

Leggi tutto