Raimondo Caputo rinviato a giudizio per omicidio della piccola Fortuna

1' di lettura

L'uomo è accusato di aver gettato dal terrazzo dell'ottavo piano del Parco verde di Caivano la bambina di 6 anni. A processo anche la convivente Marianna Fabozzi, che avrebbe coperto i presunti abusi sessuali nei confronti delle sue tre figlie

Rinviato a giudizio Raimondo Caputo, l'uomo accusato di aver ucciso la piccola Fortuna Loffredo di 6 anni lanciandola nel vuoto dal terrazzo dell'ottavo piano del Parco Verde di Caivano il 24 giugno 2014.

Il gup di Napoli Nord Antonella Terzi ha disposto il rinvio a giudizio anche per la convivente, Marianna Fabozzi, accusata di aver coperto i presunti abusi sessuali di Caputo nei confronti delle sue tre figlie. Il processo comincerà l'8 novembre dinanzi alla Quinta sezione della Corte d'Assise di Napoli. 

Leggi tutto