Roma, 15enne travolto dalla metro. Indaga la procura

1' di lettura

Il ragazzo è caduto sui binari mentre stava sopraggiungendo un convoglio: è in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita. Non si esclude nessuna ipotesi

E' in prognosi riservata ma non in pericolo di vita il ragazzo 15enne investito da un treno dopo essere caduto sui binari della metro B a Roma. L'incidente si è verificato verso le 8:10 nella stazione Eur Fermi. Il giovane è ricoverato in rianimazione nell'Area Rossa del Dipartimento di Emergenza e Accettazione. Dai controlli effettuati, le sue condizioni risultano stazionarie e invariate. I medici hanno fatto sapere che è in programma, salvo complicanze, un intervento chirurgico per stabilizzare le fratture maxillo facciali riportate. 

Sull'incidente indaga la procura di Roma, ma allo stato, secondo quanto si è appreso, non sembrerebbero emergere responsabilità del personale della Metro. Nessuna ipotesi è tuttavia esclusa: dalla caduta accidentale o causata da circostanze esterne, come la banchina scivolosa, al gesto volontario. Il magistrato di turno ha compiuto un sopralluogo e acquisito il telefono cellulare ed il computer del ragazzo. Al vaglio anche le immagini delle telecamere di sicurezza per ricostruire l'accaduto. 

In seguito all'investimento e ai soccorsi prestati sui binari, per qualche ora è stato sospeso il servizio della metro B tra le stazioni di Eur Laurentina e Eur Magliana. 

Data ultima modifica 16 settembre 2016 ore 17:29

Leggi tutto