Maltempo, temporali al Centro e al Nord. Ma da giovedì torna il sereno

Maltempo al Nord - Immagine d'archivio (Fotogramma)
1' di lettura

Un fronte atlantico ha portato rovesci in Piemonte e Lombardia. Vigili del Fuoco impegnati a svuotare cantine e liberare le strade dai rami caduti. Rischio piogge anche nelle zone colpite dal terremoto. LE PREVISIONI METEO

Il maltempo ha portato un anticipo d'autunno sulle regioni settentrionali dell'Italia e minaccia ora anche le zone centrali, rischiando così di mettere in ulteriore difficoltà le aree colpite dal terremoto (speciale  - foto  - video).

Forti temporali tra Piemonte e Lombardia
- Un sistema frontale di origine atlantica ha interessato le regioni del Nord Italia portando freddo, pioggia e maltempo. A Torino un nubifragio con grandine ha colpito la città e alcuni comuni della prima cintura. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per rimuovere alberi e rami caduti a causa del forte vento. Molte vie e corsi, anche in pieno centro, sono rimasti allagati, con difficoltà per il traffico automobilistico. Forte temporale anche in provincia di Alessandria, dove sempre i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per prosciugare cantine allagate e liberare le strade dai rami caduti.

 

Pioggia molto intensa anche su Milano, dove il Centro operativo Comunale sta monitorando con attenzione i livelli del Seveso e del Lambro. Allertate le squadre della Protezione civile, della polizia locale e la squadra del servizio idrico di Metropolitana Milanese.

Maltempo sulle zone colpite dal sisma - Nel corso della giornata il fronte del maltempo si è spostato verso le zone centrali e interessare in particolar modo la Toscana. Precipitazioni anche nelle zone tra alto Lazio e Marche colpite dal terremoto del 24 agosto. Un temporale è scoppiato nell'area dove si svolgono i funerali solenni delle vittime. Il timore è che ora le piogge possano peggiorare il disagio di chi è già senza casa e dei soccorritori al lavoro. L'acqua rischia inoltre di trasformare i campi sportivi dove sono state allestite alcune tendopoli in un mare di fango.

Da giovedì torna il serene e il caldo - A partire da mercoledì il maltempo interesserà le regioni meridionali, mentre il Nord avrà condizioni più stabili. Da giovedì l'alta pressione torna sull'Italia portando maggiore stabilità e bel tempo. Anche le temperature dovrebbe risalire, portandosi sopra le medie stagionali.

Data ultima modifica 30 agosto 2016 ore 16:16

Leggi tutto