Capua, bimba in auto con genitori ferita da colpo di pistola: un fermo

La bimba è stata ferita intorno alle 4 del mattino vicino al cimitero
1' di lettura

La piccola è stata colpita da un proiettile mentre era in auto con i genitori. Non è in gravi condizioni. L’incidente intorno alle 4 del mattino vicino al cimitero

Una bimba di 3 anni è stata ferita alla mano sinistra da un colpo di pistola mentre si trovava con i propri genitori in un'auto in transito, nei pressi del cimitero di Capua (Caserta). E' avvenuto alle 4 della scorsa notte. La piccola - si apprende dai Carabinieri - non è in pericolo di vita.
In serata, i Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, in collaborazione con quelli di Capua, hanno eseguito un decreto di fermo del pm nei confronti di un 32enne. E' indiziato del reato di tentativo di omicidio. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, è stato lui a far fuoco contro l'auto nella quale si trovava la bambina e a ferirla. Le indagini proseguono per verificare eventuali complici.

 

 

Indagini - Chi ha sparato - hanno riferito le vittime - era a bordo di una Fiat Panda di colore rosso, allontanatasi subito. La piccola è stata portata dai genitori all'ospedale di Santa Maria Capua Vetere dove è stata sottoposta a un'operazione per l'estrazione del proiettile dalla mano. Fortunatamente non è in gravi condizioni.

I carabinieri di Caserta hanno ascoltato i genitori della bambina - sul cui passato sono in corso accertamenti - per chiarire cosa ci facessero a quell'ora e in quel luogo. Dalle prime risultanze investigative appare probabile che il colpo di pistola non sia stato sparato a caso ma con la volontà di colpire un bersaglio che certamente non era la bimba che era seduta sui sedili posteriori. 

Data ultima modifica 08 agosto 2016 ore 23:00

Leggi tutto