Ferrara, spari contro una coppia di anziani: killer fuggiti in bici

1' di lettura

E’ caccia ai due uomini che hanno ucciso un 73enne e ferito gravemente la moglie. Dietro il gesto potrebbero esserci problemi condominiali

Continuano le ricerche dei due killer arrivati e fuggiti in bici dopo aver sparato domenica mattina ad una coppia di anziani a Fossanova San Marco, nel Ferrarese, uccidendo Roberto Tosi Savonuzzi, 73 anni, e ferendo gravemente la moglie Raffaella Pareschi, stessa età, ora ricoverata in condizioni critiche all'ospedale Maggiore di Bologna.

 

Gli investigatori si stanno concentrando in particolare su un uomo di 36 anni originario del Varesotto ma domiciliato da tempo a Ferrara, con alle spalle diversi precedenti per violenza generici, legato alla nipote dell'anziano padrone di casa, di cui le vittime erano affittuari. La ragazza è stata sentita fino a tarda sera - come diverse altre persone, tra cui parenti e vicini - da carabinieri e Procura.

 

Tra i confinanti non correva buon sangue, una querelle ultimamente inasprita da problemi legati a un'infiltrazione d'acqua da un terrazzo. I due killer si sarebbero presentati a casa della coppia proprio per discutere problemi condominiali, poi la situazione sarebbe degenerata.
Le indagini sono condotte dai carabinieri, che hanno svolto i rilievi nella casa cercando con il metal detector i bossoli della pistola; al sopralluogo nell'alloggio del delitto hanno partecipato il pm Stefano Longhi e il medico legale Maria Rosa Gaudio. L'arma, una pistola di piccolo calibro come confermano gli inquirenti, non è stata trovata.

Leggi tutto