Incidente Gran Sasso, due alpinisti morti sul Monte Camicia

1' di lettura

Le vittime sono due alpinisti più che esperti 

Due persone sono morte in un incidente sul Gran Sasso. Lo riferiscono i soccorritori. I corpi, trasportati in elicottero all'ospedale di Teramo, sono irriconoscibili e si sta lavorando per identificarli.

 

L'incidente è avvenuto sulla cima del Monte Camicia. A perdere la vita Roberto Iannilli, 60enne di Cerveteri (Roma), e Luca D'Andrea, 51enne di Sulmona, due alpinisti più che esperti. Erano partiti ieri per una arrampicata complessa, dovevano tornare in serata ma non hanno più dato notizie a familiari ed amici. Questa mattina alle 8.30 l'elicottero dei soccorsi ha avvistato i due corpi. Le salme sono state portate a Teramo, presso l'ospedale Mazzini.

Data ultima modifica 21 luglio 2016 ore 16:05

Leggi tutto