Nizza, Alfano: "Rafforzati i controlli alla frontiera"

1' di lettura

Controlli di polizia sono stati disposti su tutte le auto in ingresso in Italia dalla Francia. "Rafforzate le misure di sicurezza sui siti sensibili"

Rafforzate le misure di sicurezza ai confini con la Francia dopo l'attentato a Nizza. Controlli di polizia sono stati disposti su tutte le auto in ingresso in Italia dalla Francia, per il timore che eventuali complici dell’attentatore possano raggiungere il nostro Paese. "Rafforzati controlli ai tre valichi  terrestri e a quello ferroviario #Ventimiglia. I nostri apparati di sicurezza sono al lavoro. #Nizza" ha scritto su Twitter il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, che ha poi presieduto al Viminale il Comitato Analisi Strategica Antiterrorismo.

 

 

"Rafforzati i controlli sui siti sensibili" - "Con il prefetto Gabrielli abbiamo deciso di inviare a tutti i prefetti una nota con cui chiediamo di ulteriori valutazoni di rischio sul territorio".Ha detto Alfano in una conferenza stampa dopo il vertice. "Il nostro livello di allerta è lo stesso di prima dell'attacco terroristico in Francia e, grazie al cielo, non si deve alzare. Abbiamo rafforzato i controlli in tutta Italia, sui siti sensibili, nelle carceri". 

 

Toti: "Aiuto per i feriti da ospedali liguri" - Di "massima attenzione alla frontiera di Ventimiglia" parla anche il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Toti ha anche fatto sapere che la Liguria "ha offerto alle autorità francesi ogni aiuto possibile per i feriti attraverso gli ospedali vicini al confine".

 

 

 

I numeri da chiamare - Si mobilita invece la Farnesina per assistere gli italiani a Nizza. Il ministero degli Esteri ha attivato l'Unità di crisi (numero di emergenza  +390636225). In un avviso sul sito Viaggiare Sicuri, si specifica che per emergenze si può contattare il Consolato Generale d'Italia a Nizza al n. 0033 (0) 768054804. Le Autorità francesi hanno attivato il numero telefonico +33 (0) 1 43175646 a cui è possibile chiedere informazioni.

 

LE TESTIMONIANZE DEGLI ITALIANI A NIZZA

Leggi tutto