E' morto Vittorio Merloni, storico re degli elettrodomestici

Credit foto: Ap/Lapresse
1' di lettura

Ex presidente di Confindustria e storico industriale italiano, aveva 83 anni. Era presidente onorario di Indesit, la holding familiare che due anni fa aveva ceduto il celebre marchio alla Whripool

Si è spento nella notte,  all'ospedale di Fabriano, Vittorio Merloni, ex presidente del gruppo Indesit e presidente di Confindustria dal 1980 al 1984. Cavaliere del lavoro,  Merloni, classe 1933, era entrato nel 1965 in Ariston, la società fondata dal padre Aristide: alla morte di quest'ultimo assunse il controllo di Merloni Elettrodomestici (in seguito diventata Indesit Company). Sposato e con quattro figli è stato anche presidente di Assonime mentre nel 2003 fu nominato Commendatore dell'Ordine dell'Impero  Britannico. 

 

Il re degli elettrodomestici -  Merloni aveva mosso in primi passi nell'azienda del padre Aristide, fondatore della dinastia fabrianese, insieme ai fratelli Francesco (ex parlamentare ed ex ministro) e Antonio. Nel 1975 era nata la Merloni Elettrodomestici, diventata poi Indesit Company, da lui presieduta 2010, quando aveva lasciato la presidenza al figlio Andrea, diventando presidente onorario. Indesit è poi stata ceduta nel 2014 a Whirlpool.

Leggi tutto