Migranti, Onu: 880 morti in naufragi della scorsa settimana

1' di lettura

Dall'inizio dell'anno sono 2.510 le vittime. L'Ue: “Ricollocare di più”

La serie di naufragi e ribaltamenti di imbarcazioni di migranti e rifugiati la scorsa settimana nel Mediterraneo avrebbe causato almeno 880 morti, spiega l'Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) basandosi sui colloqui con i sopravvissuti in Italia. Il totale di rifugiati e migranti morti da inizio 2016 tentando di attraversare il Mediterraneo è salito a 2.510, contro i 1.855 per lo stesso periodo del 2015. Secondo l'organizzazione mondiale delle migrazioni, invece, molti e dispersi nell'ultima settimana sono stati oltre mille.

 

 

 

 

Intanto la Ue è in pressing sui Paesi e chiede di aumentare il ritmo delle ricollocazioni “oppure scatteranno le procedure di infrazione”.Anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi torna sull'argomento: “Aumentano solo gli allarmi elettorali, non i numeri”. 

Leggi tutto